Articoli con tags ‘ Valentino Gionta ’


“Giornalisti-giornalisti”. Trentuno anni fa l’omicidio di Giancarlo Siani

Set 23rd, 2016 | Categoria: prima pagina
di Marika Demaria
Riproponiamo alcuni stralci dell’articolo “Morire di giornalismo”, che fu pubblicato sul numero di settembre 2010 di Narcomafie in occasione del venticinquesimo anniversario della morte di Giancarlo Siani. (altro…)


Arrestato il boss Valentino Gionta

Nov 27th, 2014 | Categoria: news
È stato arrestato questa mattina a Torre Annunziata Valentino Gionta, boss a capo del clan omonimo fondato da suo nonno, che dal 1985 si trova al carcere di Novara sotto il regime del 41 bis. I carabinieri lo hanno trovato in una botola costruita tra le pareti di un appartamento del rione Provolera, di proprietà di un suo zio, ora all’ergastolo. Gionta era latitante dallo scorso giugno, dopo essere riuscito a sottrarsi a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, armi e altro. In quell’occasione vennero fermati nove affiliati del clan, ma lui e suo padre Aldo riuscirono a scappare. Una copia dell’ordinanza è stata ritrovata proprio nella batola in cui è stato catturato. Secondo i carabinieri, Valentino organizzava e portava avanti l’attività del clan, sotto consiglio del padre, arrestato lo scorso agosto nel porto di Pozzallo, mentre si imbarcava per Malta. (e.p.)


Omicidio di Giancarlo Siani: tutto da rifare?

Dic 14th, 2010 | Categoria: articoli
di Marika Demaria
Riaprire alcuni dei casi più drammatici e sanguinari avvenuti nella Campania anni 80. Sembra essere questa la logica conseguenza scaturita dai fatti che Giacomo Cavalcanti (foto), capo della Nuova Famiglia a Fuorigrotta e condannato a 14 anni di carcere per aver commesso una serie di fatti di sangue, ha raccontato nel suo libro “Viaggio nel silenzio imperfetto” edito da Tullio Pironti. 58 anni, conosciuto nell’ambiente come “O’ poeta” non in omaggio al suo quasi omonimo autore del Duecento ma in virtù della sua passione per la scrittura e per i versi, Cavalcanti è stato ritenuto di recente, dal Tribunale del Riesame di Napoli, estraneo a fatti criminali dal 1990 e dunque riabilitato alla vita sociale. (altro…)


Morire di giornalismo

Set 18th, 2010 | Categoria: archivio articoli, articoli
di Marika Demaria
«Diventare giornalisti in Italia? Non esiste alcun iter preciso da seguire, se non quello di tentare la strada delle “amicizie” che permette così di poter cominciare a fare esperienza presso riviste o quotidiani, oppure tentare attraverso i corridoi, affollatissimi, dei partiti politici». (altro…)