Articoli con tags ‘ traffico internazionale di stupefacenti ’


La Corte di Appello di Torino rivede le misure di prevenzione a carico di Giuseppe Nirta

Gen 15th, 2014 | Categoria: articoli
di Marika Demaria
La Corte di Appello di Torino si è pronunciata in merito alla misura di prevenzione a carico di Giuseppe Nirta – 61 anni residente a Quart, comune limitrofo ad Aosta (nella foto) – attualmente in carcere a Bologna dove sta scontando una pena di 8 anni e 7 mesi per traffico internazionale di stupefacenti. La misura di prevenzione disposta d’urgenza dal presidente del Tribunale di Aosta Massimo Scuffi su richiesta della procura torinese (nelle persone dei pm Alberto Ernesto Perduca e Giuseppe Riccaboni) il 5 gennaio 2013, prevedeva 5 anni di sorveglianza speciale, il divieto di soggiorno in Valle e la confisca dei beni riconducibili a Giuseppe Nirta, alla moglie Francesca Mandarino e ai loro figli, per un valore approssimativo di 700 mila euro, ai quali si aggiunge la confisca di 933 mila franchi depositati in conti svizzeri. Quest’ultima è stata confermata, mentre è stato disposto il dissequestro di diversi beni di propritetà della famiglia. In merito a questo, l’avvocato Mauro Ronco ha dichiarato all’Ansa: «Abbiamo documentato la legittima provenienza di ogni bene e riteniamo che il dissequestro avrebbe dovuto riguardare ciascuno di essi», annunciando che è pronto a ricorrere in Cassazione. I pm torinesi, nell’avanzare la richiesta che di...