Articoli con tags ‘ talpa ’


Inchiesta mafia – massoneria, perquisita la Cassazione

Lug 10th, 2008 | Categoria: news
Su richiesta della Dda di Palermo, il 17 giugno scorso otto persone sono state arrestate in varie località italiane con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, corruzione in atti giudiziari, peculato, accesso abusivo a sistemi informatici e rivelazione di segreto d’ufficio. Tra gli arrestati Rodolfo Gracini, faccendiere con solide amicizie in ambienti politici ed ecclesiatici romani, Michele Accomando, noto imprenditore di Mazara del Vallo arrestato nel 2007 per mafia e condannato a 9 anni e tre mesi di carcere, Calogero La Licata, funzionario del ministero delle finanze in servizio ad Agrigento, Guido Peparaio, impiegato del ministero della Giustizia in servizio presso la cancelleria del seconda sezione della Corte di Cassazione e Francesca Surdo, poliziotta palermitana impiegata nella segreteria del direttore del Servizio centrale operativo della polizia di Stato. In manette anche gli imprenditori agrigentini Calogero Russello, 68 anni, in passato già indagato per mafia, e Nicola Sorrentino. Secondo l’ipotesi investigativa su cui si fonda l’inchiesta denominata “Hiram”, il gruppo, composto da alcuni elementi direttamente aderenti (come Accomando) o comunque vicini a logge massoniche, si adoperava dietro il pagamento di ingenti somme di denaro per l’insabbiamento di processi penali in Cassazione, al fine di far maturare i tempi di prescrizione. Tra...


Reggio Calabria, spiato il pm Gratteri

Mag 10th, 2008 | Categoria: news
In seguito a una operazione di bonifica degli uffici della procura di Reggio Calabria ordinata dal neo procuratore capo Giuseppe Pignatone, martedì 24 aprile è stata trovata una microspia in una stanza adiacente all’ufficio del pm Nicola Gratteri. La trasmittente, tecnicamente non particolarmente evoluta ma neppure di fattura artigianale come si era detto subito dopo il ritrovamento, funziona a batteria, con un’autonomia relativamente scarsa e un raggio di trasmissione di soli 20 metri, non in grado di superare i muri esterni della procura. Per questa ragione le indagini, condotte dalla procura di Catanzaro, sono orientate verso l’individuazione di una talpa interna: un magistrato, un impiegato o un qualche infiltrato in grado di accedere a quegli uffici. Gratteri, impegnato nell’inchiesta sulla strage di Duisburg e in altre delicate indagini sul fronte dei rapporti tra ’ndrangheta e politica, utilizzava quella stanza per incontri riservati, evidentemente non fidandosi del suo ufficio. Nello scorso dicembre davanti alla Commissione parlamentare antimafia, il sostituto procuratore presso la direzione distrettuale antimafia Vicenzo Macrì aveva denunciato «la forte presenza dei servizi segreti in Calabria, anche sotto il profilo dell’influenza su alcune indagini giudiziarie».


Palermo, talpa nella guardia di finanza

Mar 10th, 2008 | Categoria: news
Ruggiero Dambra, 54 anni, brigadiere della Guardia di finanza residente a Partinico, è stato arrestato il 28 febbraio scorso con l’accusa di corruzione. L’ordinanza di custodia cautelare è stata firmata dal Gip Maria Pino su richiesta del pm della Dda di Palermo Maurizio de Lucia. Secondo l’accusa il finanziere avrebbe passato informazioni relative a indagini in corso nel settore dei videopoker, in cambio di dazioni di denaro, ad un presunto mafioso della cosca del quartiere palermitano Brancaccio. L’uomo d’onore in questione è Giovanni De Simone, anch’egli destinatario del provvedimento del Gip, insieme al figlio ventitreenne Angelo, con l’accusa di corruzione aggravata...