Articoli con tags ‘ Silvana Saguto ’


Palermo, Silvana Saguto sospesa dall’incarico

Nov 3rd, 2015 | Categoria: brevi di mafia
Il Csm, accogliendo la richiesta del ministro della Giustizia e del Pg della Cassazione, ha sospeso dalle funzioni Silvana Saguto, l’ex presidente delle Misure di prevenzione del tribunale di Palermo, indagata per corruzione a Caltanissetta. La Saguto è accusata di aver favorito la nomina di alcuni professionisti ad amministratori giudiziari di patrimoni sequestrati alla mafia in cambio di incarichi di collaborazione per il marito e altri indebiti vantaggi. Alla donna è stato altresì sospeso lo stipendio; tuttavia, il Csm le riconoscerà un assegno di mantenimento pari ai 2/3 della precedente retribuzione.  La decisione è stata notificata alla diretta interessata, che oggi era stata convocata dalla prima Commissione di Palazzo dei Marescialli, che nei suoi confronti ha aperto la procedura di trasferimento d’ufficio per incompatibilità ambientale. Procedura che ora probabilmente sarà congelata in attesa dell’esito definitivo del processo disciplinare. Nelle motivazioni della sospensione del magistrato, il Csm si è così espresso: “Silvana Saguto ha compiuto un abuso delle sue funzioni a profitto proprio e della propria famiglia”. Il danno risulta ancora più pesante poiché i fatti si sono verificati  “in un ufficio storicamente impegnato nella lotta alla criminalità organizzata e proprio per questa ragione considerato nel Paese un simbolo e un punto di riferimento...


Silvana Saguto, le frasi ingiuriose contro i fratelli Borsellino

Ott 21st, 2015 | Categoria: news
“Squilibrato” e “cretina precisa”. Offese pesanti, insulti pronunciati dall’ex presidente della sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo Silvana Saguto – attualmente indagata nell’inchiesta nissena sulla gestione dei beni sequestrati alla mafia – nei confronti di Manfredi Borsellino e Lucia Borsellino, figli del giudice assassinato il 19 luglio 1992. Le frasi sono state intercettate mentre la Saguto si trovava sull’auto di scorta, al telefono con una sua amica e di rientro proprio dalla cerimonia di commemorazione della strage di via D’Amelio. “Poi, Manfredi Borsellino, che si commuove, ma perché minchia ti commuovi a 43 anni per un padre che ti è morto 23 anni fa? Che figura fai. Ma che… dov’è uno… le palle ci vogliono. Parlava di sua sorella e si commuoveva, ma vaffanculo”. La Saguto fa riferimento alle lacrime di Manfredi Borsellino, stretto in un abbraccio insieme al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. L’ex presidente della sezione Misure di prevenzione del tribunale palermitano, accusata di aver costruito una rete di raccomandazioni e favori intorno alla gestione dei beni confiscati alle mafie, se la prende anche con Lucia Borsellino etichettandola, appunto, “cretina precisa”.