Articoli con tags ‘ Scu ’


Lecce, imprenditore usava fondi antiusura per pagare gli usurai. Nove arresti e l’ombra della Scu

Set 11th, 2015 | Categoria: news
Per pagare gli interessi usurari dovuti all’organizzazione criminale, un imprenditore edile avrebbe frodato il Fondo di solidarietà antiracket e antiusura per 115mila euro. Emerge anche questo dall’operazione compiuta oggi dalla Guardia di finanza di Lecce che ha arrestato nove persone in un’indagine in cui vi sono 24 indagati, tra cui tre funzionari del Comune di Galatina (Lecce). Il presunto gruppo criminale – secondo l’accusa – operava con metodi mafiosi a Galatina e nella frazione di Noha. In particolare, l’imprenditore avrebbe avuto accesso al Fondo per estorsioni subite anni prima da un altro gruppo criminale, rappresentando falsamente l’esistenza di un debito commerciale. Avrebbe così ottenuto una maggiore erogazione rispetto al dovuto, pari a 115.000 euro circa, somma che avrebbe versato interamente al suo aguzzino per pagare gli interessi usurari. A capo del gruppo malavitoso – secondo l’accusa – c’erano Luigi Sparapane e Mario Notaro, esponenti di spicco del clan Coluccia della Scu, già condannati per associazione mafiosa con sentenze passate in giudicato. Oltre trenta le vittime accertate del giro di usura ed estorsione, soprattutto imprenditori in difficoltà, a cui il gruppo criminale applicava tassi d’interesse usurari tra il 121% e il 183% annui. E’ dalla denuncia di una delle vittime – “una delle...


Droga albanese nel Salento, undici arresti

Nov 23rd, 2011 | Categoria: news
La Dia ha eseguito undici ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettante persone rdi nazionalità italiana esidenti in provincia di Brindisi ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata all’illecita detenzione e spaccio di stupefacenti. L’operazione è stata coordinata dalla Dda di Lecce. L’organizzazione, della quale secondo gli investigatori farebbero parte elementi di spicco della frangia brindisina della Sacra corona unita, provvedeva a smistare in provincia di Brindisi e Lecce ingenti quantitativi di cocaina, hashish ed eroina proveniente dall’Albania. La terra della due aquile è ancora una volta al centro del narcotraffico internazionale, un vero hub che raccoglie le rotte dell’eroina afghana, dell’hashish di produzione locale e di provenienza turca, e della cocaina sudamericana. Tutto convogliato in direzione della Puglia, porta d’Europa. La Scu, ridotta ai minimi termini dalle operazioni antimafia degli anni duemila, ritrova nello spaccio e nello smercio di droga di provenienza albanese nuova linfa criminale. L’operazione di oggi, i cui particolari sono stati illustrati dal procuratore della Repubblica di Lecce, Cataldo Motta, è una diretta promanazione dell’operazione “Berat-Dia” che, nel 2007, portò all’arresto dei fratelli albanesi Lekli e di diversi brindisini, trafficanti di  stupefacenti importati dall’Albania. Un’associazione mafiosa armata, capeggiata dai...


Il processo Prudentino si farà. L’ombra di un ministro albanese sugli affari della Scu

Set 22nd, 2011 | Categoria: news
Il processo sui nuovi affari della Sacra corona unita, macchinette per il gioco d’azzardo, casinò e naturalmente droga, nel triangolo Puglia-Calabria-Albania, si farà. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lecce Carlo Cazzella ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio per 416 bis formulata dal pubblico ministero Alberto Santacatterina a carico della nuova compagine mafiosa salentina. Compariranno di fronte al collegio giudicante del tribunale di Brindisi il 16 novembre prossimo l’ex primula rossa della Scu Daniele Vicientino, 36 anni, Mesagne; Albino Prudentino, 59 anni, di Ostuni; Nicola Nigro, 36 anni di Ceglie Messapica; Bruno Bembi, 48 anni di Oria; Maurizio e Giovanni Vicientino (cugini del boss) di 34 e 58 anni; Angelo Cavallo, 38 anni di Mesagne; Tiziano Maggio, 33 anni di Mesagne; Tobia Parisi, 30 anni, di Mesagne. L’undicesimo uomo, il collaboratore di giustizia Ercole Penna, 36 anni, di Mesagne, sarà invece giudicato in un procedimento separato dato che l’ex boss ha chiesto di essere processato con rito abbreviato. Stralciata anche la posizione di Gennaro Solito,...