Articoli con tags ‘ Sandokan ’


Camorra, arrestato il nipote di Sandokan

Giu 5th, 2015 | Categoria: brevi di mafia
Oggi, 5 giugno, i Carabinieri hanno arrestato sette persone e consegnate tre ai domiciliari, tutte ritenute appartenenti alla fazione Schiavone, braccio armato del clan dei Casalesi. Secondo le forze dell’ordine, i dieci soggetti indagati avrebbero imbastito nel casertano un meccanismo estorsivo. Tra gli arrestati anche Omar Schiavone, il nipote di Sandokan. L’indagine sarebbe scaturita dopo il sequestro, avvenuto nell’agenzia pubblicitaria “ADV Service” di Raffaele Biondino (tra gli arrestati) alcune liste contenenti i nomi di circa 300 commercianti, risultati poi essere vittime di estorsione. Le vittime erano obbligate e smerciare i gadget del gruppo guidato da Emanuele Libero Schiavone, figlio dell’ex boss Francesco Schiavone. Dal carcere,Romolo Del Villano riusciva ad amministrare attraverso il figlio Giuseppe – chiamato Romolino e finito anch’egli in manette – le forniture forzate. Gli inquirenti si sono dunque trovati di fronte ad una nuova generazione di camorristi, denominati nuove leve, che gestiscono il pizzo attorno la zona di Grazzanise e che riescono a mettere in contatto gli affiliati in carcere con quelli ancora a piede libero.


Contro i Casalesi si muove “Highlander”

Giu 28th, 2011 | Categoria: news
A seguito degli accertamenti effettuati dalla Dia napoletana su tre estorsioni a danno di imprenditori edili e commercianti di pellame di Orta di Atella e Gricignano, a cui sono state estorte somme di denaro per complessivi 50.000 euro solo nell’ultimo trimestre, la Dda di Napoli ha emesso provvedimenti di fermo a carico di numerosi pregiudicati appartenenti all’organizzazione camorristica dei Casalesi. L’operazione, denominata “Highlander”, dà così un duro colpo al gruppo camorristico direttamente riconducibile al gruppo Schiavone – Russo, facente capo a Francesco Schiavone detto Sandokan e Giuseppe Russo detto o’ padrino, egemone nei territori di Casal di Principe, Orta di Atella, Gricignano e Succivo. Si è inoltre accertato che uno degli imprenditori è stato anche sequestrato, chiuso nel bagagliaio di una autovettura, e condotto in una masseria isolata nella zona di Casal di Principe dove, al cospetto del referente del clan oggi tratto in arresto, è stato pesantemente intimidito e costretto a pagare la tangente estorsiva. (m.imp)


In manette Nicola Della Corte, affiliato al clan dei Casalesi

Nov 25th, 2010 | Categoria: news
Notte movimentata a Caserta. La squadra mobile della provincia campana ha infatti arrestato, nelle prime ore di questa mattina, il quarantenne Nicola Della Corte, affiliato alla fazione dei Casalesi capeggiata da Nicola Schiavone, figlio di Francesco “Sandokan”. L’accusa è di concorso nel triplice omicidio di Gian Battista Papa, Modestino Minutolo e Francesco Buonanno, appartenenti al clan dei Casalesi: secondo le indagini della squadra mobile di Caserta diretta dal vice questore Angelo Marabito, i tre erano stati assassinati in quanto rei di aver trattenuto somme di denaro derivanti dalle estorsioni nella zona di Grazzanise, nel casertano. Papa, Minutolo e Buonanno erano scomparsi l’8 maggio 2009 ; due giorni dopo fu rinvenuto il corpo di Francesco Buonanno, mentre gli altri due cadaveri furono ritrovati il 15 maggio, in un fosso profondo due metri scavato a poca distanza da una scarpata della superstrada Nola-Villa Literno. Nicola Della Corte è stato raggiunto da un ordine di custodia cautelare emesso dal Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Per il triplice omicidio erano già stati arrestati Nicola Schiavone, Roberto Vargas, Eduardo Di Martino e gli attuali collaboratori di giustizia Francesco Della Corte e Salvatore Laiso.