Articoli con tags ‘ Pippu u maritatu ’


A Catania oltre 250 anni di carcere per due gruppi mafiosi in ascesa

Gen 16th, 2014 | Categoria: articoli, prima pagina
di Dario De Luca
Le condanne in primo grado sono arrivate come grossi macigni. Alla sbarra due facce della mafia ai piedi dell’Etna. Il vecchio e il nuovo. Da un lato Giuseppe Garozzo, storico boss del rione Antico Corso,comunemente conosciuto con il diminutivo  di “Pippu u maritatu” e dall’altro Alessandro Bonaccorsi, ritenuto un grosso trafficante di droga in ascesa, capace secondo gli inquirenti di gestire un’intera piazza di spaccio sotto la dinastia del clan mafioso dei Cappello. Due inchieste della Procura di Catania che si erano concluse nell’estate del 2012, raccontate anche dal mensile «Narcomafie» che sono arrivate al giro di boa con le sentenze di primo grado. A Garozzo non erano bastati 18 anni di carcere e una condanna all’ergastolo saltata per un vizio procedurale. Dopo la scarcerazione nel 2010 il boss aveva tentato di riorganizzare le fila del proprio gruppo appartenente all’ala dei Cursoti. Estorsioni a tappeto, come quelle documentate agli ottici Angiolucci costretti a pagare fino a 2 milioni di euro al mese oltre alla pretesa d’assunzione di alcuni familiari di svariati appartenenti alla cosca, ma anche un controllo capillare del territorio in un’area che da Catania si estendeva fino al litorale ionico in prossimità di Messina. Dopo l’operazione antimafia fece...