Articoli con tags ‘ papa Francesco ’


Il Papa in visita a Tor Bella Monaca: “La gente è buona, ma povera”

Mar 10th, 2015 | Categoria: news
Il papa ha visitato Tor Bella Monaca e il centro locale della Caritas, dove è stato accolto da una rappresentanza di 80 disabili e cinque famiglie (italiane e straniere), tra coloro che sono assistiti dal centro. Ha successivamente risposto alle domande preparate da alcuni ragazzi. Durante la sua visita si è rivolto al consiglio pastorale ricordando come le risorse primarie per la sopravvivenza, come il lavoro, siano venute a mancare alla popolazione. Il messaggio che ha voluto lanciare è che il dramma sociale che spinge le persone verso l’illegalità è radicato in una profonda ingiustizia: la povertà. Il Papa ha sottolineato che la gente è “messa a dura prova dalla disoccupazione e così costretta a fare cose brutte perché la società non offre un’altra via”. Ha così ribadito come ci sia bisogno di una società, e di una comunità cristiana, che pratichi la “vicinanza”. “Vicinanza anche a quello che io so che ha fatto fuori due, tre persone? Si, avvicinati, perché anche quello ha un cuore, e c’è tanta ingiustizia” un’ingiustizia reale, che si combatte con la vicinanza concreta, senza ipocrisia.


I timori di papa Francesco sull’Argentina che si sta “messicanizzando”

Feb 26th, 2015 | Categoria: articoli, prima pagina
di Piero Innocenti
 Che l’Argentina stia attraversando uno dei periodi più negativi della sua storia recente, il più brutto sicuramente del decennio “Kirchnerista”, è stato papa Francesco a ricordarlo in una lettera personale inviata, alcuni giorni fa, al parlamentare argentino Gustavo Vera, in cui esprimeva le sue preoccupazioni sul narcotraffico e sui pericoli di una “messicanizzazione” del paese. L’episodio ha creato, come era inevitabile, qualche garbato disappunto nel governo messicano che, stando alle notizie di agenzia, si appresterebbe ad inviare una nota di doglianza alla Segreteria di Stato del Vaticano. La realtà, tuttavia, non si può nascondere che bene ha fatto Francesco a mettere in guardia sullo sfilacciamento del paese a cui, come noto, è particolarmente legato. La corruzione dilagante ha investito, infatti, alcuni  faccendieri vicini alla famiglia presidenziale tanto che, un anno fa circa, la magistratura aveva avviato un’indagine per riciclaggio di denaro e associazione a delinquere nei confronti di due imprenditori legati alla presidente. Indagato anche il ministro per lo Sviluppo e la Pianificazione Federale che avrebbe agevolato appalti pubblici a società collegate sempre alla Kirchner. Alcune inchieste giornalistiche, piuttosto dettagliate hanno, inoltre, evidenziato ingenti spostamenti di denaro pubblico (55milioni di euro) effettuati negli anni dal Governo dei Kirchner, su conti...


La ‘ndrangheta nella relazione della Direzione nazionale antimafia

Feb 26th, 2015 | Categoria: articoli, prima pagina
di Stefano Perri
La ‘ndrangheta si è globalizzata, è andata oltre ogni confine geografico. È divenuta un fenomeno mondiale con le radici ben salde in Calabria. E non solo. È riuscita ad abbattere anche i suoi confini culturali, sdoganando la sua capacità di infiltrarsi nel tessuto politico, sociale ed economico ed estendendo il suo potenziale intimidatorio. È questa una delle prime conclusioni alle quali sono arrivati i magistrati della Direzione nazionale antimafia, scritta nero su bianco sull’annuale relazione presentata il 24 febbraio a Roma. (altro…)


“Basta con i silenzi”. Verità e giustizia

Mar 24th, 2014 | Categoria: articoli, prima pagina
di redazione
Le parole di Don Luigi Ciotti alla veglia con Papa Francesco, 21 marzo – Roma Pensavamo d’incontrare un Padre, abbiamo trovato anche un Fratello. Grazie di averci accolto, è un momento che abbiamo atteso e desiderato tanto. Le persone che sono qui hanno storie e riferimenti diversi. Ma sono accomunate dal bisogno di verità e di giustizia, un bisogno che per molti è ancora vivo e lacerante. Sono solo una rappresentanza, per quanto numerosa dei famigliari delle vittime delle mafie, che sono tanti, tanti di più. (altro…)