Articoli con tags ‘ Pace per il Messico ’


La sfida di Luigi Ciotti dal Messico: “Traffico di droga vuol dire mafia”

Feb 1st, 2016 | Categoria: prima pagina
di Fabrizio Lorusso
Incontro don Luigi Ciotti, in una mattinata di fine gennaio a Città del Messico. L’appuntamento è nella sede di Cauce Ciudadano (Alveo Cittadino), associazione partner di Libera che lavora coi giovani dei quartieri marginali. E’ uno dei pochi momenti disponibili nell’agenda di don Ciotti che ha in programma una lunga serie di incontri con organizzazioni della società civile e vittime della criminalità nel quadro dell’iniziativa Messico per la Pace. Questa campagna ha l’obiettivo di far conoscere in Italia la difficile situazione messicana e sostenere le realtà che in loco lottano per la sua trasformazione. Qual è l’importanza del Messico per Libera? Sono venuto tante volte in Messico. Proprio in questi giorni degli amici mi hanno consegnato dei libri che abbiamo co-editato insieme sul tema della droga. Come Gruppo Abele avevamo portato anche il tema delle dipendenze dalle droghe con dei contatti in Messico per fare progetti insieme, condividere esperienze e darci una mano reciprocamente. Credo che si debbano condividere le esperienze che si fanno e poi ognuno deve calarle nel proprio contesto e territori, nella propria cultura e nel percorso della gente. Questo ha permesso di conoscerci: dire droga vuol dire anche mafia. Il traffico delle sostanze stupefacenti è in mano nella...


Campagna “Pace per il Messico”, iniziativa a Roma

Nov 5th, 2013 | Categoria: news
A tavola per conoscere. A tavola per combattere la drammatica situazione che attanaglia il Messico. Questi gli obiettivi dell’appuntamento fissato da Libera international per mercoledì 13 novembre alle ore 21, presso la sede di “Fandango Incontro” in via dei Prefetti 22 a Roma. Una cena tipicamente messicana (per la quale è richiesto un contributo minimo di 25 euro) che si colloca nelle iniziative trasversali promosse dalla Campagna “Pace per il Messico–Mexico por la Paz” lanciata appunto da Libera International che ha come primario e ambizioso obiettivo quello di costruire il Messico del domani, grazie a delle realtà del luogo che aderiscono all’associazione. Si tratta quindi di offrire delle risposte efficaci alla drammatica situazione del Messico, segnata da processi democratici falsati e influenzati dalla corruzione, da un susseguirsi di minacce e violenze contro la popolazione e da un’economia drogata dal crimine. L’associazione fondata da don Luigi Ciotti è infatti convinta che la campagna possa garantire un primo passo verso una società più organizzata e consapevole dei propri diritti, capace di contrastare le violenze con gli strumenti della cultura e dell’educazione, accompagnata da una comunità internazionale più vigile. Gli organizzatori auspicano una forte adesione a questo “progetto di solidarietà e giustizia sociale”. Le...