Articoli con tags ‘ Matteo Messina Denaro Cosa Nostra Trapani ’


Blitz antimafia a Castelvetrano. Operazione “Ebano”: mafia, appalti e “piccioli”

Dic 14th, 2016 | Categoria: prima pagina
di Rino Giacalone
In carcere questa mattina è finito l’imprenditore di Castelvetrano Rosario “Saro” Firenze, classe 1971. Sarebbe stato l’imprenditore “preferito” dal padrino in gonnella, Patrizia Messina Denaro, detta “a curta”, in carcere da qualche anno, sorella del super latitante Matteo Messina Denaro, 54 anni, ricercato dal 1993, capo della mafia trapanese, condannato per delitti e stragi, e che con le mani sporche di sangue ha plasmato la nuova mafia, la Cosa nostra 2.0, quella che inabissata ha dato di sè l’impressione di essere sparita. Non è così. Lo hanno ulteriormente dimostrato i Carabinieri del comando provinciale di Trapani che stanotte assieme al Ros hanno arrestato Firenze e il geometra Salvatore Sciacca, classe ’73, posto agli arresti domiciliari su ordine del gip del Tribunale di Palermo. I carabinieri del colonnello Stefano Russo, comandante provinciale dell’arma e del maggiore Antonio Merola, comandante del reparto operativo provinciale hanno inoltre notificato quattro ordinanze interdittive nei confronti di altrettanti imprenditori sempre di Castelvetrano:  Giacomo Calcara, Benedetto Cusumano, Fedele D’Alberti e Filippo Tolomeo. Avvisi di garanzia per i fratelli di Saro Firenze, Giovanni e Massimiliano. Altri due avvisi di garanzia sono stati notificati a due funzionari dell’ufficio tecnico comunale di Castelvetrano. Proprio questa mattina le perquisizioni disposte dalla Procura antimafia...