Articoli con tags ‘ Marco Venturi ’


L’Italia strozzata dall’usura

Set 21st, 2010 | Categoria: news
Venti miliardi di euro annui, questo il giro d’affari dell’usura in Italia. Le regioni più colpite sono la Campania, il Lazio e la Sicilia, per un totale di 600 mila vittime italiane, cui si sommano 15 mila vittime straniere. E’ il quadro emerso oggi durante il convegno “Fuori dal buio. Uscire dal silenzio: oggi le vittime si riprendono la parola”, tenutosi nella data di oggi, 21 settembre, nell’ambito del primo “No usura Day” organizzato a Roma da Confesercenti e Sos Impresa. “Nel 2009 l’usura ha creato 120mila posti di lavoro in meno” ha spiegato Marco Venturi, presidente della Confesercenti. Nell’ultimo trienni infatti sono state chiuse 165mila attività commerciali e 50 mila tra alberghi e pubblici esercizi. E un dato allarma particolarmente, ossia l’infiltrazione della criminalità organizzata anche in un reato come l’usura. I dati di Sos impresa indicano in 6 miliardi di euro annui l’incasso dell’usura da mafia e un andamento che le vede sempre più protagoniste anche di questo reato. Trentotto su 193 le operazioni anti usura che riguardavano le mafie nel 2008, 60 su 243 nel nel 2009. Le vittime stimate sono circa 70 mila, ma è un conteggio difficile perché – e questo è un...


Luglio 2010 Relazione annuale presidente Confesercenti

Lug 7th, 2010 | Categoria: documenti
Leggi la Relazione 2010 di Marco Venturi presidente Confesercenti


Allarme usura nell’ultima relazione Confesercenti

Lug 7th, 2010 | Categoria: articoli
di Antonello Castellano
L’usura torna ad essere un’emergenza nazionale. Lo ha spiegato a Roma Marco Venturi, presidente della Confesercenti mentre presentava la sua relazione annuale all’assemblea. I dati che hanno fatto scattare l’allarme sono quelli riferiti alle vittime dello strozzinaggio. Due anni fa erano circa 160 mila individui. Oggi l’aumento è di circa un quarto: 200 mila individui hanno denunciato di aver chiesto in prestito denaro a tassi di interesse considerati illegali dalla legge. L’altro dato che amplifica lo stato d’allarme è la valutazione del monte affari derivante dall’usura:  circa 20 miliardi di euro che scompaiono agli occhi del fisco ogni anno. Se si pensa che la manovra economica correttiva appena varata da Tremonti si aggira sui 24 miliardi si può intuire quali siano gli effetti devastanti sull’economia nazionale.   Venturi ha descritto la situazione italiana senza poter fare a meno di mettere come perno centrale la crisi economica. Crisi che ancora oggi preoccupa gli italiani, visto che l’88% degli intervistati  dall’Ispo per Confesercenti si sente pienamente coinvolto nella crisi (era l’87% nel primo sondaggio realizzato nel 2009, l’83% a febbraio 2010). Convinzione condivisa dall’89% di chi si riconosce nel centro-sinistra ma anche dall’84% di chi si dichiara di centro-destra.   Il resoconto presenta in cinque...


Confindustria Sicilia, espulso chi paga il pizzo

Set 10th, 2007 | Categoria: news
Tre attentati in tre giorni, a fine agosto, contro l’imprenditore Andrea Vecchio, 62 anni, titolare della Cosedil Spa, presidente dell’Associazione dei costruttori edili (Ance) di Catania; intimidazioni a Marco Venturi, presidente della Camera di commercio e della piccola industria di Caltanissetta; escalation di roghi e atti di violenza a Palermo. Confindustria sicilia risponde all’attacco del racket con un’iniziativa senza precedenti: l’espulsione degli associati che pagano il pizzo o che in qualunque forma collaborano con la mafia. Lo ha stabilito il direttivo degli industriali siciliani riuniti a Caltanissetta sabato primo settembre. Nella stessa sede è stata avanzata la richiesta al ministero della Difesa di inviare l’esercito in Sicilia, come accadde all’indomani...