Articoli con tags ‘ Luke Harding ’


“La Russia è uno Stato mafioso”: espulso Luke Harding, il giornalista nemico di Putin

Feb 9th, 2011 | Categoria: articoli, prima pagina
di Matteo Zola
Luke Harding, storico corrispondente da Mosca del quotidiano inglese “Guardian“, è stato espulso dalla Russia. Si tratta di un fatto senza precedenti nei confronti di un giornalista occidentale, un’azione che riporta l’orologio della Russia indietro di vent’anni, ai tempi dell’Unione Sovietica. «Per lei la Russia è chiusa. Per sempre». Con queste parole un rappresentante dei servizi di sicurezza russi (Fsb) ha annunciato l’espulsione dal Paese del giornalista britannico. Harding era assente da Mosca da due mesi, nel corso dei quali aveva lavorato a Londra sui dossier russi di Wikileaks. Quegli stessi dossier che il Guardian ha diffuso e che bollava la Russia come «uno Stato mafioso» e che Mosca non avrebbe gradito. Il suo accredito presso il Dipartimento stampa del ministero degli Esteri russo, nonché il visto d’ingresso nel Paese, sono stati annullati. Il passaporto britannico è stato restituito a Harding tramite una hostess solo dopo che il giornalista aveva preso il suo posto sull’aereo. Le relazioni tra Mosca e Londra erano ai ferri corti dal 2006 quando nella capitale britannica fu ucciso col polonio Aleksandr Litvinenko, già spia sovietica perseguitata da Putin che trovò asilo politico nel Regno Unito. A...