Articoli con tags ‘ Luciano Bruno ’


Solidarietà al giornalista Luciano Bruno

Gen 15th, 2014 | Categoria: news
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di vicinanza e solidarietà al giornalista Luciano Bruno espresse dal comitato Carovana Antimafia Ovest Milano Apprendiamo con sdegno quanto accaduto al giovane Luciano Bruno, malmenato e intimidito mentre svolgeva la più nobile delle attività di un cronista e cittadino: denunciare ciò che non va nella nostra società, nel suo caso il degrado della periferia di Catania dovuto alla complicità delle organizzazioni criminali di stampo mafioso. Come Carovana Antimafia Ovest Milano stiamo lavorando affinchè il cancro mafioso anche al Nord venga sradicato una volta per tutte: il nostro campo d’azione è la Lombardia, terra in cui lottiamo a fianco di giornalisti (pochi) che non si lasciano intimidire da ogni sorta di minacce. I giovani cronisti non vanno lasciati soli nel loro prezioso lavoro di denuncia e monitoraggio del territorio. Vogliamo quindi dimostrare tutta la nostra più sentita solidarietà nei confronti di Luciano, un sentito ringraziamento all’attività dei Siciliani Giovani e un grido di sdegno contro la mafia istituzionalizzata e la mentalità mafiosa che nelle metropoli urbanizzate, da Nord a Sud, compiono vigliaccherie indicibili contro chi vuole portare a galla la verità. Uniti nella medesima lotta, un augurio di buona guarigione a Luciano.


Catania, aggredito il giornalista Luciano Bruno

Gen 13th, 2014 | Categoria: articoli
di redazione
Catania, quartiere Librino. Il cosiddetto monumento della vergogna mafiosa fa brutta mostra di sé nel quartiere periferico della zona sud ovest della città. Un collaboratore del mensile «I Siciliani giovani», Luciano Bruno, raccoglie la richiesta del suo direttore Riccardo Orioles: raccontare le periferie urbane. Fulcro dei suoi scatti: un palazzo di cemento sgomberato nel 2011 ma ancora in piedi nel quartiere ghetto di Catania.  “Le foto che ero andato a scattare – ha commentato il ragazzo sul proprio profilo Facebook – ieri mattina (venerdì 10 gennaio, n.d.r.) servivano proprio a questo, a far vedere quello che io ho visto per una vita intera attraverso i miei occhi. Ed invece me lo hanno portato via con violenza, questo sguardo, insieme ad un dente”. Già, perché mentre stava svolgendo il suo lavoro, Luciano Bruno è stato circondato da sei persone, che lo hanno prima minacciato con un’arma, poi lo hanno picchiato fino, appunto, a fargli saltare un dente (foto). Durante il pestaggio, i sei aggressori hanno fornito dettagli sui familiari di Bruno, il che lascia presagire che si tratti di un vero e proprio avvertimento. Moltissimi gli attestati di stima indirizzati al giornalista. Tra questi, segnaliamo il messaggio di Riccardo Orioles: “Ieri mattina intorno...