Articoli con tags ‘ inchiesta Pizza connection ’


Riciclaggio, arrestato banchiere svizzero

Mag 10th, 2008 | Categoria: news
Due imprenditori palermitani, Francesco e Ignazio Zummo (padre e figlio) e un banchiere svizzero, Nicola Bravetti, sono stati arrestati con l’accusa di concorso in intestazione fittizia di beni, aggravato dal fine di voler agevolare Cosa nostra l’8 maggio scorso. L’inchiesta è coordinata dalla Dda di Palermo. Secondo gli investigatori, gli Zummo avrebbero nascosto all’estero ingenti quantità di denaro di provenienza illecita con la collaborazione di Bravetti, co-direttore della Banca Arner Sa con sede a Lugano e membro di un’associazione interbancaria svizzera per la lotta al riciclaggio. La Dia ha sequestrato un conto, denominato “Pluto”, riferibile agli Zummo, contenente 13 milioni di euro, aperto presso la filiale della banca Arner di Nassau, nelle Bahamas. Il tesoro degli Zummo, secondo l’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Roberto Scarpinato e dai sostituti Ingroia, Asaro e Gozzo sarebbe collegato a quello dell’ex sindaco di Palermo Vito Ciancimino. Gli Zummo sono nel mirino della magistratura dagli anni 80, quando Falcone incontrò il loro nome nell’ambito dell’inchiesta “Pizza connection”. Nel 2006 i due erano stati condannati a 5 e 3 anni di reclusione, rispettivamente per associazione mafiosa e favoreggiamento.