Articoli con tags ‘ il potere e l’acqua ’


L’acqua, ieri come oggi

Mar 4th, 2011 | Categoria: recensioni
di Augusto Cavadi
Non c’è una cultura, per quanto antica, che non abbia lasciato traccia della bellezza e dell’utilità dell’acqua. «Questo, nei secoli – nota Danilo Dolci in uno degli appunti di questa raccolta di scritti inediti (Il potere e l’acqua, Melampo, Milano 2010) – è filtrato poi, col bisogno dell’acqua, nel sangue della gente che a Trappeto, Segesta, Selinunte, mi ripeteva: “L’acqua è un altro Dio?”». Ma il prezioso elemento vitale conserva anche una perenne valenza politica: «In ogni tempo, civiltà e gestione dell’acqua si identificano». Lo si può osservare in positivo, a proposito degli acquedotti romani o dei sistemi d’irrigazione campestre degli Arabi; ma anche in negativo, constatando come «accentrato dominio (di qualsiasi tipo), incuria delle acque e decadenza, in ogni tempo coincidono». Le esemplificazioni contemporanee sono, ovviamente, molteplici. Il triestino Dolci non può certo sorvolare su «un’irripetibile gemma come Venezia» che, «in un sistema statale per gran parte infetto dal virus clientelare-mafioso, rischia naufragare in un pantano di putride chiacchiere»; ma, siciliano per vocazione, dedica molto spazio a quell’isola dove arriva per la prima volta nel 1952, dove trova disoccupazione e miseria e dove il vecchio contadino Zu Natale Russo “reinventa” la diga: «Qui d’estate per sei mesi non piove....