Articoli con tags ‘ Fbi ’


A New York la centrale del narcotraffico calabrese (with english translation)

Mag 7th, 2015 | Categoria: articoli, prima pagina
di Giuseppe Baldessarro
  A pranzo e cena vestiva i panni dell’anonimo titolare di una piccola pizzeria di New York, il resto del tempo Gregorio Gigliotti lo utilizzava per gestire un imponente traffico di cocaina. Era lui il perno attorno a cui ruotava un business da diverse tonnellate di “roba” che dalla Colombia, attraverso gli Usa, arrivavano poi in Europa. Era un broker don Gregorio. Anzi di più, era la vera e propria pietra angolare di una struttura che incardinava narcos sudamericani, uomini della ‘ndrangheta e alcune della famiglie storiche di Cosa nostra americana.   A scoprirlo sono stati gli specialisti del Servizio Centrale Operativo della polizia italiana (Sco) e della Federal Bureau of Investigation (Fbi), che nelle scorse ore hanno arrestato 13 persone in Calabria (a Crotone, Sinopoli e Vibo Valentia) e 4 negli Stati Uniti. Numeri solo in apparenza esigui, tanto più che secondo i magistrati reggini (il provvedimento di fermo porta la firma del Procuratore Federico Cafiero de Raho e dell’aggiunto Nicola Gratteri) l’indagine ha un valore analitico e strategico che va ben oltre le iniziali aspettative. In questo senso l’inchiesta conferma un dato già emerso in altre operazioni della Dda di Reggio Calabria, ossia che la ‘ndrangheta sta imponendo il proprio dominio anche...


Cosa nostra, arresti made in Usa

Gen 21st, 2011 | Categoria: news
Una maxi retata oltreoceano ha inferto un duro colpo a Cosa nostra, colpendo tutte e sette le grandi famiglie mafiose della costa atlantica. L’Fbi ha arrestato oltre 110 persone tra i quali spiccano i 91 membri appartenenti alle famiglie Gambino, Genovese, Colombo, Bonanno e Lucchese che vantavano il dominio su New York; a queste si aggiungono i De Cavalcante in New Jersey e i Patriarca, famiglia che da sempre controlla il Rhode Island. Diversi i reati a loro imputati: omicidio, estorsione, racket, gioco d’azzardo, incendi dolosi, strozzinaggio nelle industrie cementizia e portuale, traffico di droga. Tuttavia si tratta di attività di matrice americana senza ramificazioni in Italia. È dunque una casualità il fatto che una delle persone coinvolte nella maxiretata sia stata arrestata in Sicilia, a Siracusa: si tratta del 31enne Walter Samperi, affiliato al clan Colombo e accusato di attività estorsiva commessa tra il 2004 e il 2010 nella Grande Mela. Della famiglia Colombo sono state arrestati anche il capo – Andrew Russo – il suo vice e il consigliere. In manette anche il capo della famiglia Patriarca, l’ultra ottuagenario Luigi Manocchio e “re” delle estorsioni. «Questi arresti – ha commentato il ministro della Giustizia newyorkese – segnano un importante passo...


Dossier Fbi, la mafia voleva usare Frank Sinatra per ricattare i Kennedy

Giu 15th, 2010 | Categoria: news
Oltre duemila pagine stilate dall’Fbi e che raccontano scenari torbidi e chiacchierati della famiglia Kennedy. Un documento appena pubblicato dall’ente investigativo americano rivela la volontà della mafia di usare Frank Sinatra per ricattare i fratelli Kennedy, coinvolti in festini sessuali con donne contattate dallo stesso clan del cantante. Secondo quanto emerge dal dossier, la mafia avrebbe voluto vendicarsi di Bob e Ted Kennedy dopo l’offensiva del primo nei confronti della criminalità organizzata; l’intento era di organizzare dei festini con delle donne, di immortalare le situazioni compromettenti e di ricattare l’allora presidente ed i suoi fratelli pena la divulgazione del materiale scottante. L’Fbi parla di “incontri piccanti” svoltisi in un hotel newyorkese e ai quali avrebbero partecipato, in occasioni diverse, sia i Kennedy sia Marilyn Monroe, oltre allo stesso Sinatra. La mafia non avrebbe risparmiato nemmeno l’attore Peter Lawford, sposato con Patricia Kennedy.