Articoli con tags ‘ Fabio Amendolara ’


Basilicata, giornalista rifiuta di rivelare fonte. La vicenda di Fabio Amendolara

Ott 30th, 2013 | Categoria: news
Il giornalista della «Gazzetta del Mezzogiorno» Fabio Amendolara (nella foto) ha opposto il segreto professionale di fronte alla richiesta dei carabinieri della Procura generale di Potenza di rivelare loro la fonte di un suo articolo. L’interrogatorio, disposto dalla Direzione distrettuale antimafia, si è svolto il 28 ottobre. Il giornalista non è al momento indagato. Stavolta al cronista è stato chiesto conto del suo articolo del 23 ottobre scorso intitolato Pulizie al «San Carlo» senza certificati antimafia, in cui ha raccontato che l’azienda ospedaliera di Potenza chiede da tempo di sapere se la Kuadra srl, ditta a cui sono stati appaltate le pulizie dell’ospedale, disponga della certificazione antimafia, senza tuttavia aver ricevuto risposta dalle prefetture di Napoli e Genova. L’INDAGINE – “La Kuadra è finita sotto la lente delle Procure di Potenza e di Napoli per alcune assunzioni di parenti o di persone vicine a pregiudicati di Potenza”, ha scritto Amendolara. Secondo chi indaga, continua, le assunzioni sarebbero state decise da un dirigente potentino “che viene indicato da polizia e carabinieri come «factotum» della ditta”. L’indagine è partita da alcune telefonate intercettate nell’inchiesta su un omicidio avvenuto a Potenza qualche mese fa, quello di Donato Abbruzzese. Tra i contatti telefonici dell’uomo accusato...


Il giornalista Amendolara indagato dalla Procura salernitana

Gen 11th, 2011 | Categoria: news, prima pagina
Sono giorni difficili questi per Fabio Amendolara, il giornalista del quotidiano “Gazzetta del Mezzogiorno” accusato di aver violato l’articolo 326 del codice penale che disciplina la “rivelazione ed utilizzazione di segreti d’ufficio”, a seguito di una serie di articoli pubblicati dal giovane cronista in merito alla vicenda Claps. Domenica sera Amendolara è stato posto sotto interrogatorio presso la Questura di Potenza: rilasciato dopo cinque ore, risultano tuttavia ancora sequestrati i documenti, i faldoni, le informative e le sentenze riguardanti la vicenda della giovane diciassettenne uccisa il 12 settembre 1993 e il cui corpo è stato rinvenuto nel sottotetto della Trinità a Potenza – cioè sul luogo del delitto –  solo 17 anni dopo l’omicidio. Il provvedimento è scattato poiché la Procura salernitana ritiene ancora “coperta da segreto” un’informativa risalente al 2008 e che contiene elementi schiaccianti comprovanti  la colpevolezza di Danilo Restivo, sospettato di aver ucciso Elisa Claps. La Procura ha altresì disposto la perquisizione dell’auto e della casa di Fabio Amendolara, oltre che della redazione presso la quale lavora. Immediate le dimostrazioni di solidarietà pervenute al giovane giornalista della “Gazzetta del Mezzogiorno”: da parte dei suoi colleghi così come dall’Ordine nazionale dei giornalisti, dalla Federazione Nazionale Stampa Italiana, dall’Ordine dei giornalisti...