Articoli con tags ‘ Dna ’


La ‘ndrangheta nell’ultima relazione della Direzione nazionale antimafia

Mar 8th, 2016 | Categoria: news
di Marika Demaria
Un radicamento più solido delle cellule – le ‘locali’ – in varie località del Nord e del centro Italia. Un “affrancamento” di queste ultime – impensabile fino a qualche anno fa – che però non può prescindere da una legittimazione che “deriva, esclusivamente, dal riconoscimento della c.d. Mamma di Polsi, dunque, del Crimine di Reggio Calabria”. La capacità di fare affari, in Italia e all’estero, investendo il denaro sporco sia in altre attività illegali – come il traffico di stupefacenti – sia nella cosiddetta economia legale: appalti pubblici, edilizia, giochi e scommesse. In estrema sintesi, è questo il documento criminale con il quale la ‘ndrangheta viene raccontata nelle quasi mille pagine della relazione della Direzione nazionale antimafia presentata nei giorni scorsi a Roma dal Procuratore nazionale, Franco Roberti. Il periodo preso come riferimento è compreso tra il primo luglio 2014 e il 30 giugno dello scorso anno. La ’ndrangheta è l’organizzazione criminale capace “di adeguarsi alle diverse realtà territoriali”: la sua presenza è definita storica in regioni come Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Lazio; a questi territori si affiancano quelli ligure, umbro, veneto e marchigiano. Regioni al microscopio. Triste primato, per la Lombardia. Per la prima volta è stato videoregistrato il conferimento della dote...