Articoli con tags ‘ Claudio Fava ’


La frase choc di Vincenzo De Luca e gli attestati di solidarietà verso la Bindi

Nov 18th, 2016 | Categoria: news
  «Quello che fece la Bindi è stata una cosa infame, da ucciderla. Ci abbiamo rimesso l’1,5%, il 2% di voti». Così  si è espresso Vincenzo De Luca, governatore della Regione Campania, in un video trasmesso a «Matrix» riferendosi a quanto accaduto lo scorso anno prima delle elezioni regionali, quando la presidente della Commissione parlamentare antimafia inserì il suo nominativo nella lista dei “candidati impresentabili”. Nel corso dell’intervista, De Luca ha parlato di “atti di delinquenza politica. E non c’entra niente la moralità, era tutto un attacco al governo Renzi”, sempre in riferimento alle precedenti dichiarazioni di Rosy Bindi. Diversi gli attestati di solidarietà nei confronti della presidente della Commissione antimafia, tra cui quelli del vicepresidente della stessa commissione, Claudio Fava – “Parla come un camorrista: credo che il suo partito si sarebbe dovuto interrogare tempo fa sulle discutibili qualità umane e gli eccessi verbali di questo personaggio” – e del presidente del Senato Pietro Grasso, che ha così commentato le dichiarazioni di De Luca: “Non pensavo che spostandomi in politica avrei sentito delle parole che ero abituato a sentire quando ero procuratore antimafia. Certe cose un rappresentante delle istituzioni non deve pensarle né dirle. De Luca chieda scusa alla Bindi e smetta di imitare Crozza. Non pensi...


In memoria di Elena Fava

Dic 28th, 2015 | Categoria: prima pagina
di Lorenzo Frigerio
La notizia della scomparsa di Elena Fava mi arriva alle prime ore del mattino, mentre sono su un treno diretto a Roma ed è come un pugno nello stomaco all’improvviso. Inizialmente non posso crederci, non mi sembra vero, poi la conferma che toglie ogni residua speranza. Purtroppo. Per la seconda volta e in meno di un anno Libera Informazione si trova a fare i conti con la scomparsa di uno dei suoi soci fondatori. Prima a luglio Santo Della Volpe, presidente e direttore che aveva raccolto il testimone da Roberto Morrione, scomparso nel 2011. E ora Elena Fava, anche lei stroncata da un male implacabile che l’ha sottratta in pochi mesi ai suoi affetti più cari. E a tutti noi. Quando proposi a Roberto Morrione di coinvolgere la Fondazione Fava e, nello specifico, proprio Elena nel cammino tutto da avviare di Libera Informazione, ricordo che Roberto condivise fin da subito il senso della proposta: chiamare lei significava avere nel nostro Consiglio d’Amministrazione un familiare di vittima di mafia e, al tempo stesso, un’associazione/fondazione impegnata ancora oggi nel nome delle idee e del lavoro della vittima stessa, riproponendo in qualche modo sul versante giornalistico l’impostazione vincente di Libera. Memoria e impegno:  un binomio eticamente...


Lettera a Claudio Fava per la morte della sorella Elena

Dic 23rd, 2015 | Categoria: articoli
Caro Claudio, ti siamo vicini con tanto affetto e ti chiediamo di abbracciare da parte nostra Giuseppe, Francesca, Claudia, Alessandra. Elena ha incarnato, non solo ereditato, il carattere di vostro papà. La sua determinazione a lottare, a non rassegnarsi, a fabbricare speranza. A voi lascia un vuoto che immaginiamo incolmabile, ma anche il conforto che continuano a darci nell’assenza le vite giuste, cristalline, generose. A noi il compito non solo di ricordarla, ma d’impegnarci con maggiore forza per realizzare gli ideali per cui è vissuta. Mettendo in gioco tutta la sua intelligenza, la sua sensibilità, il suo coraggio. Ancora ti abbracciamo di cuore Luigi Ciotti con Libera e il Gruppo Abele


A che serve vivere, se non c’è il coraggio di lottare?

Dic 31st, 2013 | Categoria: articoli, prima pagina
di Marika Demaria
Trent’anni fa l’omicidio di Giuseppe Fava. Depistaggi, solitudine dei famigliari, un lungo processo. Oggi la sua figura di intellettuale rivive grazie al docufilm “I ragazzi di Pippo Fava”, all’impegno di tanti giornalisti che guardano al direttore de «I Siciliani» quale esempio di giornalista con la schiena dritta, alla fondazione a lui dedicata e diretta dalla figlia Elena Fava. Nelle sue parole, il ricordo di questi tre decenni. (altro…)