Articoli con tags ‘ clan Papalia ’


Don Vito e i prestigiatori finanziari

Mar 10th, 2010 | Categoria: archivio articoli
Pilotare titoli quotati in Borsa per favorire una delle più potenti famiglie mafiose nel mondo. Questo il compito dei fratelli Papalia, uomini di Vito Rizzuto, che a Milano hanno gestito per anni una rete di promotori pronti a divulgare false informazioni. Guadagni da capogiro, al sicuro su conti in Svizzera (altro…)


La mafia è in vantaggio ma la vigilanza è alta

Dic 30th, 2008 | Categoria: archivio articoli, articoli
Alberto Nobili, classe 1952, procuratore aggiunto presso il Tribunale di Milano. In magistratura dal 1979. Negli anni 90 è tra i protagonisti della stagione delle grandi inchieste e dei primi maxi processi presso la Procura di Milano. Sono quelli gli anni in cui forze dell’ordine e Dda di Milano arrestarono 2.500 mafiosi trapiantati in Lombardia, anche grazie a collaboratori di giustizia come Antonio Zagari e Saverio Morabito, che permisero di ricostruire le ramificazioni dei clan mafiosi sul suolo lombardo. Tra il ’92 e il ’93 si svilupparono una quarantina di inchieste, che sgominarono le organizzazioni che ruotavano intorno ai siciliani Carollo, Ciulla, Fidanzati e ai calabresi Flachi, Coco, Trovato, Papalia, Sergi, Morabito e Pavaglianiti. Le sentenze confermarono ampiamente l’impianto accusatorio, portando, nel 1997, a dure condanne per gli imputati. Dottor Nobili, come ha visto cambiare Milano dal punto di vista della criminalità mafiosa rispetto agli anni Novanta? Dagli inizi degli anni Novanta, la Lombardia è storicamente nelle mani della ’ndrangheta per ciò che riguarda il narcotraffico. Un’ingombrantissima presenza di trafficanti di droga: questo è il vero male di Milano. Le cosche della ’ndrangheta oggi hanno una punta in più rispetto alle altre associazioni mafiose grazie al rapporto privilegiato con i narcotrafficanti colombiani....