Articoli con tags ‘ clan Di Lauro ’


Camorra, duro colpo al clan Di Lauro

Mag 30th, 2011 | Categoria: news
Una decina di presunti appartenenti al clan Di Lauro attualmente retti da Marco Di Lauro (figlio del boss Paolo detto ‘Ciruzzo ‘o milionario’) è stata fermata con l’accusa di associazione mafiosa, traffico di droga e detenzione illegale di armi. Gli indagati sono stati fermati in base ad un provvedimento emesso dai pm della direzione distrettuale antimafia di Napoli diretto dal procuratore Giovandomenico Lepore. I fermi sono avvenuti per la maggior parte a Secondigliano, quartiere a Nord di Napoli, da almeno vent’anni controllato dal clan Di Lauro. Gli inquirenti con i fermi eseguiti stamattina ritengono di avere fatto “terra bruciata” intorno al boss Marco Di Lauro che ora sarebbe più isolato. L’indagine è nata a seguito del ritrovamento avvenuto a giugno dello scorso anno del libro mastro della camorra. I carabinieri del Ros (Raggruppamento operativo speciale) di Napoli nel corso di un’operazione anticamorra sequestrarono il libro contabile del clan Di Lauro. Nelle pagine era annotata ogni attivita’ del clan. Entrate e uscite, un giro di oltre 2 milioni di euro al mese, con un introito per la cosca di Secondigliano di 800 mila euro netti al mese. ...


Trapani, pranzo in carcere con aragoste e babà

Nov 10th, 2008 | Categoria: news
Come ai tempi del “Gran Hotel Ucciardone” di Palermo, quando i boss di Cosa nostra si facevano servire pranzi in carcere preparati dai migliori ristoranti della città, alcuni boss camorristi affiliati al clan Di Lauro di Scampia e rinchiusi nel carcere “San Giuliano” di Trapani hanno tentato di corrompere una guardia carceraria per ottenere un trattamento di favore e ricevere in cella cibi di prima qualità. La guardia, però, ha deciso di denunciare il fatto alle forze dell’ordine e, fingendo di accettare la proposta dei camorrista, ha permesso agli inquirenti di coglierli sul fatto.


Napoli, clan Di Lauro alle corde?

Nov 10th, 2005 | Categoria: news
All’alba di giovedì 20 ottobre, una vasta operazione antidroga coordinata dai magistrati di Napoli Filippo Beatrice e Francesco Cascini ha portato all’arresto di numerosi narcotrafficanti del clan Di Lauro, il cui leader Paolo Di Lauro è in carcere dal 16 settembre scorso. L’operazione è stata portata a termine da 500 carabinieri del comando provinciale di Napoli, che hanno eseguito 39 arresti tra Scampia e Secondigliano. In 11 casi le manette sono scattate ai polsi di latitanti da tempo ricercati dalle forze dell’ordine. Le indagini hanno rivelato l’esistenza di un cartello tra i Di Lauro e altre importanti famiglie camorristiche come quella dei Licciardi, dei Nuvoletta di Marano e dei Casalesi di Casal di Principe, in provincia di Caserta. Secondo gli inquirenti l’operazione ha inferto un colpo mortale al clan di “Ciruzzo ’o milionario”.


Alleanza mafia-Camorra

Lug 10th, 2005 | Categoria: news
Il clan mafioso dei Bontempo, di Tortorici, piccolo centro nell’entroterra messinese, aveva stretto un’alleanza con camorristi vicini al clan Di Lauro di Napoli, finalizzata al traffico di hashish e cocaina e alla falsificazione di banconote. È quanto risulta dall’operazione “Due Sicilie”, condotta dalla Mobile di Messina e dal commissariato di Capo d’Orlando, coordinato dalla Dda di Messina, conclusasi con 16 arresti e con il sequestro di stupefacenti, armi e altra refurtiva. Gli inquisiti devono rispondere di molteplici accuse, tra cui associazione mafiosa, traffico di stupefacenti, contraffazione di monete, detenzione illegale di armi, furto e ricettazione. Due indagati risultano latitanti all’estero.