Articoli con tags ‘ centro cinesi per massaggi ’


Brescia, i principali provvedimenti della neonata sezione operativa della Dia

Mag 18th, 2015 | Categoria: brevi di mafia
Brescia, 18 maggio. La Direzione investigativa antimafia di Brescia, coadiuvata dalla sezione operativa e con la direzione della Direzione distrettuale antimafia di Milano, ha eseguito un provvedimento di confisca a carico di cittadini di origine cinese indagati più volte per il reato di sfruttamento della prostituzione.  Le indagini nei loro confronti hanno inoltre permesso di appurare l’accumulo di un tesoretto assolutamente sproporzionato rispetto al reddito – pressoché nullo – che gli indagati avevano dichiarato al fisco negli anni precedenti. Nello specifico, sono stati confiscati 4 beni immobili, conti correnti e titoli per un valore di circa un milione e 200 mila euro ai coniugi W.F. e Z.S. (residenti a Brescia, rispettivamente di 39 e 36 anni), e 2 beni immobili, le quote societarie di un ristorante nel bresciano e titoli per un valore di circa 800 mila euro a  W.F. e Z.Y. (residenti a Brescia, rispettivamente di 44 e 41 anni): entrambe le coppie erano titolari di centri massaggi risultati, in realtà, case di prostituzione. Tale risultato operativo rientra nell’ambito delle attività condotte sinora dalla neo-istituita sezione operativa bresciana della Direzione investigativa antimafia, la quale negli ultimi mesi ha spiccato circa 80 provvedimenti interdittivi antimafia nei confronti di imprese con sede a Brescia ma operanti anche...