Articoli con tags ‘ Angela Napoli ’


Rischio infiltrazioni mafiose: tra i temi del prossimo Consiglio regionale in VdA

Giu 16th, 2011 | Categoria: news
Com’era prevedibile, giorno dopo giorno le indagini che hanno portato all’operazione Minotauro aprono nuovi scenari. Non solo in Piemonte. Alla luce di questo, i partiti valdostani dell’Alpe (acronimo di Autonomie, Liberté, Participation, Écologie) e del Pd presenteranno, nel corso del prossimo consiglio regionale della Valle d’Aosta, due interrogazioni. Tra gli scranni di Place Deffeyes – sede del consesso regionale – i prossimi 22 e 23 giugno l’Alpe proporrà le seguenti domande: “Le indagini relative all’operazione Minotauro hanno fatto emergere nuovi elementi riguardo alla diffusione della ‘ndrangheta sul territorio valdostano? In previsione delle Grandi Opere (tra le quali la ristrutturazione dell’ospedale regionale “Parini”, l’apertura di un campus universitario e la realizzazione di una metropolitana leggera, n.d.r.)? L’amministrazione regionale intende assumere nuove iniziative per constrastare l’infiltrazione delle organizzazioni criminali di stampo mafioso in Valle d’Aosta?”. La sezione valdostana del Pd solleciterà invece un’indagine conoscitiva inerente a tutte le società concessionarie di servizi pubblici. La seduta consigliare si svolgerà mercoledì 22 e giovedì 23 giugno e si potrà seguire anche in diretta streaming collegandosi al sito www.regione.vda.it. Val la pena ricordare che, alla fine del mese di maggio, l’onorevole Angela Napoli, membro della Commissione Parlamentare Antimafia, era stata ad Aosta per parlare della penetrazione...


La ‘ndrangheta e il grado di inconsapevolezza della Val d’Aosta

Mag 30th, 2011 | Categoria: news, prima pagina
«La criminalità organizzata c’è anche in Valle d’Aosta, anche qui ci sono esponenti della ‘ndrangheta. So che c’è una grossa comunità calabrese. Questo non significa criminalizzare un territorio, ma dire o pensare di essere immuni equivale ad essere impreparati, correndo il rischio di cadere nelle grinfie della criminalità». Angela Napoli, membro della Commissione Parlamentare Antimafia, con toni tanto pacati quanto risoluti e fermi fotografa la situazione della regione che «già solo per la propria conformazione geografica, per la presenza di un casinò, per il fatto di essere una località di confine, non può pensare di essere immune a questo genere di fenomeni».  L’opportunità per ascoltare l’onorevole di Futuro e Libertà – «ma secondo me la lotta al crimine non può e non deve essere partitica», ha ricordato – è stata offerta da Libera Valle d’Aosta, che ha organizzato un incontro dal titolo “La penetrazione delle mafie al Nord”. La poca partecipazione di pubblico alla serata di venerdì 27 maggio può essere interpretata anche come una mancanza di interesse verso queste tematiche che erroneamente non si considerano afferenti alla propria realtà, ma questa forma mentis non può che tradursi in un favore alle mafie. «Ignorare il problema non aiuta la salute della...