Solidarietà al giornale online “Il tacco d’Italia”

28 Nov 2014 | Categoria: news

Il-Tacco-d’ItaliaDallo scorso 14 ottobre il giornale d’inchiesta online del Salento «Il tacco d’Italia» è bloccato a seguito di un attacco hacker. La direttrice Marilù Mastrogiovanni, che per il nostro giornale ha firmato importanti inchieste, ha presentato una denuncia alla magistratura contro ignoti chiedendo l’identificazione dei responsabili, perché il sospetto è che il quotidiano sia stato danneggiato per bloccare la pubblicazione di alcune inchieste sulle quali i giornalisti della redazione stanno lavorando

Come spiega Rossella Ricchiuti per “Ossigeno per l’Informazione”, osservatorio sui cronisti minacciati in Italia promosso dalla FNSI e l’Ordine dei giornalisti, che ha ricostruito per intero l’accaduto, il quotidiano non è nuovo ad attacchi di questo tipo (LEGGI L’ARTICOLO PER INTERO http://notiziario.ossigeno.info/2014/11/salento-il-tacco-ditalia-bloccato-da-un-mese-da-attacco-hacker-50410/). La redazione de “Il tacco d’Italia” convive ormai già da diversi anni con minacce, intimidazioni, furti di computer e querele pretestuose che mirano a ostacolare il lavoro d’informazione svolto dal giornale.

Il direttore dell’osservatorio, Alberto Spampinato, il primo a esprimere solidarietà al giornale, dando spazio alla notizia per denunciarne l’episodio, ha scritto un commento sull’episodio, facendo riflettere sul fatto che: “È un danno per tutti i cittadini che Il Tacco d’Italia sia costretto a tacere così a lungo a causa di un sabotaggio che non è in grado di riparare. (…) Da dieci anni questo piccolo giornale ha combattuto e ha vinto molte battaglie. Ha dimostrato di essere un avamposto della libera informazione in Salento. È un giornale che fa la cronaca senza peli sulla lingua, analizza criticamente i fatti nell’interesse pubblico, illumina con il giornalismo investigativo i comportamenti discutibili dei pubblici amministratori e degli imprenditori” (LEGGI L’ARTICOLO PER INTERO http://notiziario.ossigeno.info/2014/11/ossigeno-ridiamo-la-voce-al-tacco-ditalia-50710/)

Anche la redazione di «Narcomafie» esprime piena solidarietà a «Il tacco d’Italia», augurandosi che la testata online possa riaprire al più presto.

Tags: , , ,

Lascia un commento