Ventimiglia: in fiamme l’auto di Marco Prestileo, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa

17 Apr 2014 | Categoria: news

indexVentimiglia, lungomare Varaldo: questa mattina, intorno alle tre, la Volkswagen Polo di Marco Prestileo (nella foto), ex City Manager del Comune di Ventimiglia, è andata completamente distrutta a seguito di un rogo. Sul luogo sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la Polizia: quasi certa la natura dolosa dell’incendio.Prestileo, considerato il braccio destro dell’ex sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino, è come lui  indagato per concorso esterno in associazione mafiosa nell’ambito del procedimento “La svolta”, contro la ‘ndrangheta nel ponente ligure. Proprio ieri, 16 aprile, si è svolta l’udienza del processo nel corso della quale ha testimoniato lo stesso Marco Prestileo; durante la sua deposizione, l’ex City Manager ha riferito circa le società Civitas e Marvon. La prima era al centro dell’inchiesta che portò allo scioglimento per mafia del consiglio comunale di Ventimiglia e che, lo scorso 11 dicembre, è stata messa in liquidazione; la seconda è stata indicata dagli inquirenti come appartenente a soggetti riconducibili alla criminalità organizzata.
Già nel 2009 l’auto – attualmente posta sotto sequestro – di Prestileo era stata colpita con diversi colpi di arma da fuoco.

Tags: , , , ,

Lascia un commento